Orari segreteria: LUN e VEN 8,30-10,30 | MER 14,30-16,30
A- A A+

  • Sito Accademia della Crusca  19 gennaio 2020 

Il 17 gennaio 2020 è stata istituita la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri: il Dantedì. La proposta, avanzata dal Ministro per i Beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini, ha finalmente ricevuto l'approvazione del Consiglio dei Ministri.

Il giorno scelto per le celebrazioni è il 25 marzo, data che gli studiosi riconoscono come inizio del viaggio nell'aldilà della Commedia. Come spiega il Ministro Franceschini, la giornata servirà a ricordare in tutta Italia e nel mondo il genio di Dante. Molte saranno le iniziative organizzate e mireranno a coinvolgere le scuole, gli studenti e le istituzioni culturali nazionali in Italia e all'estero.

L'Accademia della Crusca, insieme ad altre istituzioni come la Società Dante Alighieri, la Società Dantesca, l'Associazione degli Italianisti e la Società italiana per lo studio del pensiero medievale, aveva già sostenuto la proposta in occasione della giornata organizzata dal "Corriere della Sera" Dante è la nostra identità (Milano, 4 luglio 2019), alla quale avevano partecipato il presidente Claudio Marazzini e l'accademico Luca Serianni. L'iniziativa è stata di recente presentata e commentata su Radio 1 anche dall'accademica Giovanna Frosini.

Segnaliamo, per approfondire, l'articolo del "Corriere della Sera" in cui si spiega l'iniziativa, e gli interventi sul tema degli accademici della Crusca:

Orientamento
Amministrazione Trasparente
Borse di studio